Arrestato il rapinatore dei discount: nove i colpi messi a segno

BERGAMO - Il rapinatore dei supermercati è finito in carcere. Autore di ben 9 colpi in venti giorni, venerdì è stato arrestato dai Carabinieri che lo hanno intercettato alla stazione di Treviglio dopo la rapina messa a segno a Curno

Ha trascorso sette anni in carcere più altri due da sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno a Crema dal fratello. Giusto il tempo di riorganizzarsi e si è messo a rapinare i supermercati: è un uomo di 55 anni l'autore dei colpi nei discount della bergamasca. I Carabinieri sono riusciti ad arrestarlo venerdì a Treviglio dopo l'ultima rapina.

Il suo primo colpo è datato 17 giugno. E' il giorno in cui fa irruzione al supermercato U2 di Scanzorosciate. Da allora in soli 20 giorni metterà a segno nove colpi. I Carabinieri sono riusciti ad attribuirli a lui perché messi a segno con le stesse modalità (arrivava con lo scooter e il casco integrale) e con lo stesso abbigliamento. In più quella camminata così particolare che non può sfuggire.

Ciclomotore e vestiti, poi, venivano lasciati dal titolare di un negozio per animali di Bergamo. E' stato notato in compagnia del rapinatore, insieme hanno fatto qualche sopralluogo. E' finito in carcere anche lui come basista.