Anziana legata e malmenata in casa dal rapinatore

BERGAMO - Spintonata all'interno della sua abitazione, poi legata e malmenata dal rapinatore che voleva soldi e gioielli. Brutta serata ieri per una donna di 84 anni. Il malvivente, dopo aver messo a soqquadro l'appartamento, se n'è andato con pochi monili.

E' stata legata e malmenata nella sua abitazione dal rapinatore, che cercava ingenti somme di denaro e che, tuttavia, non trovando nulla ha dovuto accontentarsi di pochi monili. Davvero una brutta serata quella di ieri per una donna di 84 anni, titolare di un noto negozio di abbigliamento a pochi metri di distanza dal suo appartamento di via Sant'Alessandro.

La donna è stata raggiunta dal malintenzionato, con volto coperto da bandana, verso le 18.30 mentre stava rincasando. Quando lei ha aperto la porta, lui è improvvisamente comparso spintonandola all'interno.

Poi ha preteso soldi, che lei non era in grado di dare. Le ha quindi legato i polsi e ha iniziato a malmenarla affinché lei potesse confessare dove nascondeva i suoi averi. Purtroppo per lei, i soldi davvero non c'erano.

Il malvivente ha quindi messo a soqquadro tutta l'abitazione per circa tre quarti d'ora. Poi si è impossessato di alcuni gioielli, compresi quelli che lei stava indossando, ed è sparito nel nulla.

L'anziana è poi riuscita a chiamare i Carabinieri, ai quali ha raccontato la sua disavventura. Ora è caccia all'uomo.