Ampliamento e riqualificazione per il nido di Loreto: sarà pronto per Natale

BERGAMO - Tra un mese partiranno i lavori di riqualificazione dell'asilo nido a Loreto. Previsto anche l'ampliamento che permetterà di aggiungere una sezione e di accogliere le domande di quelle famiglie oggi costrette a rivolgersi altrove

Pronto e approvato il progetto per il rifacimento dell’asilo nido a Loreto. Si tratta di un intervento molto atteso dal quartiere: il Comune di Bergamo ha deciso di intervenire per allargare l’ambiente costruendo una nuova sezione, per ristrutturare l’edificio attuale e per rifare completamente gli impianti, ormai vecchi.

La struttura della scuola risale infatti al 1975 e da allora non è più stata oggetto di interventi significativi. Inoltre, negli ultimi anni c’è stata una crescita di domande di iscrizione in questo asilo, molte delle quali non sono state accolte proprio per motivi di spazio.

I lavori partiranno tra circa un mese e avranno una durata di 3 mesi (saranno ultimati quindi entro Natale 2017) e l’importo complessivo dell’intervento è di 600 mila euro.

Il progetto prevede dunque l’ampliamento grazie alla costruzione di una porzione aggiuntiva di edificio su un lato e grazie alla rifunzionalizzazione degli spazi in seguito al ripensamento degli spazi. Le nuove pareti interne verranno erette in cartongesso con isolamento termoacustico e contestualmente si interverrà anche sugli impianti, dal riscaldamento a pavimento, alla nuova illuminazione a led, al completo rifacimento dell’impianto elettrico. I lavori consentiranno di realizzare spazi per quattro gruppi di bambini,  ciascuno dotato di una stanza accogliente ed attrezzata in modo differenziato per accogliere i bambini e le bambine da 0 a 3 anni, spazi per il riposo pomeridiano e servizi igienici con fasciatoi; sono previsti due locali pensati per i genitori e per gli educatori e un servizio disabili.

“Quest’estate - afferma Loredana Poli, assessore all'Istruzione - l’amministrazione interviene su numerose scuole cittadine: penso alla nuova palestra della Codussi che verrà costruita in seguito alla demolizione della vecchia struttura, ma anche ai numerosi interventi di manutenzione scolastica, forse meno visibili all’esterno, ma da molto tempo richiesti da chi la scuola la vive tutti i giorni. Anche questo intervento  rientra nel nostro piano per l’edilizia scolastica, che punta al miglioramento della qualità delle nostre strutture nonché sulla messa in sicurezza dei percorsi casa-scuola”.

“Prosegue un impegno che abbiamo avviato fin dal nostro insediamento – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Marco Brembilla – che ci ha visti intervenire nei quartieri con la costruzione della nuova scuola Codussi, la riqualificazione della Munari , la sistemazione della ex Buratti e così via. Quello all’asilo di Loreto è un intervento molto importante per il quartiere, per il quale l’ampliamento era avvertito come necessario da tempo”.