Altro blitz della Polizia locale con l'Asl: sequestrati 325 chili di prodotti alimentari

BERGAMO - Un blitz in un esercizio commerciale che vende prodotti alimentari etnici ha portato Polizia locale e Asl a sequestrare circa 225 chili tra carne e pesce e un altro quintale di materiale vario. Il blitz è avvenuto dopo le segnalazioni dei residenti.

Più di tre quintali di alimenti sequestrati dalla Polizia locale in collaborazione con l'Asl in un esercizio commerciale cittadino. E' accaduto il 29 luglio, ma è stato reso noto solo in questi giorni, quando gli agenti si sono presentati in via Borgo Palazzo in un negozio di vendita di prodotti alimentare etnici.

A differenza dei sequestri di derrate alimentari avvenuti nell'ultimo mese, però, stavolta a portare la Polizia locale nell'esercizio commerciale sono stati i residenti: ripetute le segnalazioni di odori sgradevoli.

Il Comando, attraverso il Nucleo interventi sicurezza urbana, in sinergia con il Dipartimento Igiene degli alimenti dell'Asl ha quindi proceduto al controllo. E, alla fine, il bilancio è davvero pesante: il sequestro riguarda circa 225 chili di carne o pesce in pessimo stato di conservazione e un altro quintale di materiale alimentare in vendita nonostante avesse superato la data di scadenza o fosse privo dell'etichettatura con una data certa leggibile.