Affittava una casa in Riviera per la vacanze, ma non era sua: denunciato bergamasco

BERGAMO - Un uomo di 52 anni residente in città è stato denunciato per truffa dai Carabinieri. Dopo avere individuato un appartamento nella Riviera adriatica, lo aveva messo in affitto per il periodo di Ferragosto pur non avendolo nella sua disponibilità. Intascata la caparra, spariva nel nulla.

SAMSUNG CSC

Aveva individuato, forse direttamente al computer, un appartamento sulla Riviera adriatica. E poi il bergamasco aveva iniziato ad affittarlo per il periodo di Ferragosto. Una volta intascata la caparra, faceva perdere le sue tracce. E' stato però trovato dai Carabinieri che lo hanno denunciato per truffa.

I militari sono arrivati a lui dopo la denuncia presentata da un operaio di 47 anni residente a Castellarano (provincia di Reggio Emilia), che in questo modo di era visto "spillare" 200 euro.

I Carabinieri stanno ora cercando di risalire ad altre truffe che il bergamasco può aver compiuto online. Il padrone di casa, del resto, alla stampa locale ha dichiarato di essere esausto per le continue visite di turisti che, dopo aver versato la caparra, suonavano alla porta di casa convinti di poter entrare con le loro valigie.