"L'aria pulita si sceglie": il Comune di Bergamo cerca di sensibilizzare i cittadini

BERGAMO - Il Comune cerca di sensibilizzare i cittadini riguardo ad atteggiamenti più consapevoli e responsabili per combattere il tema dell'inquinamento. Nei prossimi giorni al via una massiccia campagna pubblicitaria

“L’aria pulita si sceglie”: è questo lo slogan della campagna di comunicazione presentata venerdì mattina alla stampa cittadina dal Comune di Bergamo e che nei prossimi giorni farà la sua comparsa in città. Si chiama “Bergamo Respira” ed è una campagna, realizzata per il Comune di Bergamo dall’agenzia di analisi di dati Twig di Bergamo, per sensibilizzare i cittadini del capoluogo sulle buone pratiche e sui provvedimenti per il miglioramento della qualità dell’aria. 

Manifesti affissi in città, pagine pubblicitarie sui principali quotidiani locali, una piccola guida per i cittadini con livelli maggiori di approfondimento (cause, effetti, buone pratiche individuali, cosa fa il Comune), spot audio per le radio e spot video per le reti televisive locali: sono davvero moltissimi i canali sui quali la campagna cercherà di raggiungere il più ampio numero di cittadini di Bergamo.

Non solo: da oggi sono online anche il sito web Bergamo Respira e la pagina facebook, sui quali sarà possibile conoscere tutti gli aggiornamenti sulla qualità dell’aria della città e dai quali si possono scaricare tutti i materiali della campagna.

La campagna ha visto anche la collaborazione dell’Azienda Trasporti Bergamo: oltre agli “appendini” sugli autobus della flotta ATB, in città circolerà un pullman con una livrea particolare, frutto dell’immagine coordinata della campagna e di grande impatto visivo.

I numeri della campagna di comunicazione del Comune di Bergamo sono imponenti: 35 mila cartoline, 20 mila manuali informativi, 20 mila pieghevoli, 150 appendini sugli autobus, 1 autobus, 21 manifesti 6x3 metri, sito web e pagina facebook “BergamoRespira”, video, spot e pubblicità su tutti i principali media cittadini.