Accordo tra Enel Energia e Trenord: premiati i comportamenti virtuosi dei passeggeri

La tessera Itinero o Io Viaggio possono diventare un'occasione per vincere premi: Trenord ha firmato un accordo con Enel Energia: lo scopo è quello di poter premiare i comportamenti virtuosi degli abbonati e le loro azioni sostenibili

Cinzia Farisè, amministratore delegato di Trenord e Stefania Sammartano, Responsabile Marketing e Supply di Enel Italia hanno firmato un accordo per premiare i clienti iscritti al programma di fidelizzazione Enel Premia 3.0 che sottoscrivono un abbonamento Trenord. Grazie a questa collaborazione, a partire dall'1 dicembre 2016, i clienti di Enel Energia iscritti ad Enel Premia 3.0 che sottoscrivono o risultano già titolari di un abbonamento settimanale, mensile o annuale con Trenord (caricati su Tessera Itinero o Io Viaggio) verranno premiati rispettivamente con 150, 600 o 5.000 punti energia.

Per ricevere i punti, i clienti dopo aver effettuato il login sul sito enelenergia.it/enelpremia oppure attraverso il social login di Facebook o Twitter, dovranno indicare il numero della loro tessera Itinero o Io Viaggio in corso di validità sulla pagina dedicata all'iniziativa. Enel Energia provvederà all'attribuzione dei punti sull'estratto conto del cliente. I punti energia accumulati possono essere usati dai clienti per richiedere i premi del catalogo, visibili nelle pagine dedicate al programma sul sito enelenergia.it/enelpremia oppure sulla App di Enel Energia.

L'accordo si inserisce all'interno di una più ampia collaborazione tra le due società, che mira a realizzare nei prossimi mesi diverse attività volte ad ampliare le opportunità per i clienti comuni. Enel Energia  e Trenord attraverso la community digitale Enel Premia 3.0 intendono incoraggiare i comportamenti virtuosi e le azioni sostenibili: con punti, premi e tutti i vantaggi che derivano da queste attività positive, per il singolo e per la collettività.

Enelpremia 3.0, il programma di fidelizzazione di Enel Energia, è una community digitale che ha coinvolto in meno di un anno oltre 1 milione di clienti. Nel corso del 2016 i clienti sono stati ingaggiati attraverso game e quiz on line ispirati ai temi della sostenibilità con attività sul corretto riciclo dei rifiuti, sulla stagionalità degli alimenti, sul rendere efficienti i consumi della casa e sono stati premiati anche per una serie di azioni concrete quali ad esempio la partecipazione a eventi di solidarietà, l'utilizzo del car sharing, la partecipazione a un crowfunding cittadino per la riqualificazione di alcuni luoghi.